2000 Trappola e la sua crociera più lunga

Canovella Home Page  

I dintorni di Trieste ] 1988 Spagna e Portogallo ] 1989 verso la Siria ... ] 1990 Cappadocia in MTB ] 1990 MBT da Fabrizio De Andrè ] 1991 Sahara con le Enduro ] 1996 Madagascar ] 2000 Creta ] 2001 Sicilia ] 2007 Barcelona ] 2007 Umbria e Viterbese ] Diario di bordo ]

Trappola: Viaggio nelle isole del Quarnaro

Versione stampabile

Venerdì 4 agosto 2000

Villaggio del Pescatore - Umago

Sabato 5 agosto

Umago - Valalta

Domenica 6 agosto

Valalta - Rovigno

Lunedì 7 agosto

Rovigno - Veruda

Martedì 8 agosto 2000

Veruda - Medulin

Mercoledì 9 agosto

Medulin – Lussino, Artatore

Giovedì 10 agosto

Lussino – Krivica con gita ad Oruda

Venerdì 11 agosto

Lussino – Arbe città

Sabato 12 agosto

Arbe baia

Domenica 13 agosto

Arbe

Lunedì 14 agosto

Arbe - Lussino

Martedì 15 agosto

Lussino – Artatore

Testo inviato al Piccolo il 28 Agosto 2000 e poi pubblicato

 Gli eredi Smolbones: la valle degli inglesi Oggi

Sono appena rientrato dalla Dalmazia e dal Piccolo di sabato 26 agosto apprendo di essere stato nella valle degli inglesi. Infatti, poco prima dell'imboccatura per il porto di Lussinpiccolo ci siamo fermati con la barca proprio vicino all'isoletta di Coludarz, raggiungendo dopo una breve passeggiata una casa a due piani in costruzione. La casa si trova ad un centinaio di metri dalla costa ed è collegata ad essa con una vecchia strada in ciotolato; sul mare, alla fine del ciotolato vi si trova un magazzino seminterrato prospicente il mare.

Avvicinatici al cantiere abbiamo avuto modo di incontrare quello che a prima vista sembrava il capo cantiere ma che poi si è rivelato il padrone di casa. Il signor Emil parla italiano, croato, tedesco ed inglese; la sua famiglia era originaria di quelle parti dalle quali se ne dipartì dopo la fine del secondo conflitto mondiale. Emil ha studiato a Vienna ed è ritornato a Lussinpiccolo a seguito dell'eredità ricevuta dal figlio da parte di una certa signora inglese di nome Smolbones.

La casa viene infatti ricostruita rispettando il volume e la struttura della precedente. Tra l'altro vicino alla casa c'era, e se ne vedono ancora le tracce, uno dei primi campi di tennis creati da quelle parti nello scorso secolo.

Dalle due chiacchiere scambiate con il signor Emil ne è emersa una famiglia per così dire mitteleuropea come al tempo in cui Vienna Fiume e Trieste erano parti di un'unica area più grande. La considerazione di quest’area come un unico ambiente di vita è rimasta anche dopo dopo la seconda guerra mondiale: non a caso alla morte del padre, i parenti avevano trovato ben quattro passaporti a lui intestati, tutti validi, uno italiano, uno austriaco, uno ungherese ed uno jugoslavo. Nel novero della famiglia ci sono anche dei triestini che a tutt'oggi parlano regolarmente il tedesco.

Quindi, se il signor Riccardo Cosulich andrà di persona da quelle parti avrà modo di incontrare i discendenti di Mr. Smolbones.

Marco Reglia

Mercoledì 16 agosto

Lussino – Krivica con Sandro e Alberto ospiti per una notte

Giovedì 17 agosto

Lussino – Veruda

Venerdì 18 agosto

Veruna – Rovigno

Sabato e Domenica 19 e 20 agosto

Rovigno – Zelena Laguna - Trieste

 

 

Per informazioni o prenotazioni al B&B scrivere a info@canovella.it o telefonare allo  +39.040.2024153 (dalle 8:30 alle 20:30)


For info or booking, please write to info@canovella.it or call us at home +39.040.2024153 (from 8:30 am till 8:30 pm)